Novità e Informazioni

  • Programmazione

    Sono disponibili i depliants con la programmazione per la stagione 2016-2017. Sono in vendita le nuove tessere da 10, 20 e 30 ingressi; i prezzi per quest'anno sono rimasti invariati. Come sempre vi aspettiamo numerosi.

  • Nuova pagina Facebook

    Cercaci su Facebook alla nuova pagina ARACELI CINEMAdiCITTA' e sostienici cliccando su mi piace. Aspettiamo molti consensi per continuare il nostro impegno col vostro sostegno.

Prossimamente...

Locandina

La vita possibile

Araceli FilmFest

Regia: Ivano De Matteo
Genere: Drammatico
Durata: 100 minuti
Intero:€6.00
Ridotto:€5.00

Spettacoli:

  • Giovedì
    29 Settembre
    19:00
  • Venerdì
    30 Settembre
    21:00
  • Sabato
    1 Ottobre
    19:00 • 21:00
  • Domenica
    2 Ottobre
    17:00 • 19:00 • 21:00
  • Mercoledì
    5 Ottobre
    19:00

Trama

In fuga da un marito violento, Anna (Buy) e il figlio Valerio (Pittorino) sono accolti a Torino in casa di Carla (Golino), attrice di teatro e amica di Anna di vecchia data. I due cercano di adattarsi alla nuova vita tra tante difficoltà e incomprensioni, ma l'aiuto di Carla e quello inaspettato di Mathieu (Todeschini), un ristoratore francese che vive nel quartiere, gli faranno trovare la forza per ricominciare.

Locandina

La pazza gioia

Araceli FilmFest

Regia: Paolo Virzì
Genere: Commedia drammatica
Durata: 118 minuti
Intero:€6.00
Ridotto:€5.00

Spettacoli:

  • Giovedì
    29 Settembre
    21:00
  • Venerdì
    30 Settembre
    18:45

Trama

Beatrice Morandini Valdirana ha tutti i tratti della mitomane dalla loquela inarrestabile. Donatella Morelli è una giovane madre tatuata e psicologicamente fragile a cui è stato tolto il figlio per darlo in adozione. Sono entrambe pazienti della Villa Biondi, un istituto terapeutico per donne che sono state oggetto di sentenza da parte di un tribunale e che debbono sottostare a una terapia di recupero. È qui che si incontrano e fanno amicizia nonostante l'estrema diversità die loro caratteri. Fino a quando un giorno, approfittando di una falla nell'organizzazione, decidono di prendersi una vacanza e di darsi alla pazza gioia.