Novità e Informazioni

  • SCORCI D'AFRICA

    Si concluderà mercoledì 11 marzo la rassegna dedicata ai film africani dal Festival del Cinema Africano di Verona, con il dittico di Fernand Melgar "VOL SPECIAL" e "LE MONDE EST COMME ÇA".

  • VENDITA TESSERE

    Le tessere da 5, 10, 20 e 30 film sono sempre in vendita alla cassa del cinema tutti i giorni negli orari di apertura. La tessera è personale. Il titolare ha diritto ad assistere a tutte le proiezioni della stagione, da settembre a giugno.

Prossimamente...

Locandina

Maraviglioso Boccaccio

Araceli FilmFest

Regia: Paolo Taviani, Vittorio Taviani
Genere: Drammatico
Durata: 123 minuti
Intero:€6.00
Ridotto:€4.00

Spettacoli:

  • Venerdì
    27 Febbraio
    18:30 • 21:00
  • Sabato
    28 Febbraio
    18:30 • 21:00
  • Domenica
    1 Marzo
    16:00 • 18:30
  • Martedì
    3 Marzo
    18:30
  • Mercoledì
    4 Marzo
    21:00

Trama

Lo sfondo della vicenda è quello della Firenze trecentesca colpita dalla peste, che spinge dieci giovani a rifugiarsi in campagna e a impiegare il tempo raccontandosi delle brevi storie. Drammatiche o argute, erotiche o grottesche, tutte le novelle hanno in realtà un unico, grande protagonista: l'amore, nelle sue innumerevoli sfumature. Sarà proprio l'amore a diventare per tutti il migliore antidoto contro le sofferenze e le incertezze di un'epoca. Anche grazie a un cast d'eccezione che raccoglie alcuni dei maggiori attori italiani contemporanei, da Kim Rossi Stuart a Riccardo Scamarcio, da Kasia Smutniak a Jasmine Trinca, da Vittoria Puccini a Michele Riondino, da Carolina Crescentini a Paola Cortellesi, Maraviglioso Boccaccio si annuncia come uno dei grandi eventi di questa stagione cinematografica. Dichiarano i due registi toscani: "Raccontiamo questa storia, anzi, queste storie, ispirate al "Decamerone" di Boccaccio, perché accettiamo la sfida; ai colori cupi della peste - ieri come oggi, la peste, in varie forme, è dappertutto - contrapporre i colori trasparenti dell'amore, dell'impegno, della fantasia. Poi c'è il caso, come sempre, ma questo renderà più appassionante il nostro racconto. Abbiamo detto grazie a questo gigante teneramente illuminato dalle vicende amorose, anche aspre, dei suoi personaggi: donne per lo più, giovani, meno giovani, tante femmine desiderose d'amare in libertà. Abbiamo detto grazie Boccaccio, arrivederci Boccaccio: ora noi ce ne andiamo per la nostra strada a raccontare una nuova verità, quella di un film, il nostro".

Locandina

Il segreto del suo volto

Araceli FilmFest

Regia: Christian Petzold
Genere: Drammatico
Durata: 98 minuti
Intero:€6.00
Ridotto:€4.00

Spettacoli:

  • Sabato
    28 Febbraio
    16:30
  • Domenica
    1 Marzo
    21:00

Trama

Berlino, 1945. Nelly Lenz, sopravissuta al campo di concentramento, torna nella città natale dove la accoglie l'amica Lene, anche lei ebrea, che prepara per Nelly il trasferimento in Israele, una volta che la donna avrà recuperato la cospicua eredità che le spetta in quanto unica superstite della sua famiglia. Lene ha anche predisposto per Nelly una ricostruzione plastica del viso, devastato dalle ustioni. Nonostante le propongano un volto nuovo, Nelly insiste per riavere il proprio, anche perché non pensa ad altro che a ritrovare il marito Johnny. Peccato che Johnny, quando la vede, non la riconosca. Ma accorgendosi della somiglianza con la moglie, che lui crede defunta, Johnny ingaggia Nelly per interpretare...se stessa, ai fini di recuperare l'eredità di cui sopra.

Locandina

Mommy

Araceli FilmFest

Regia: Xavier Dolan
Genere: Drammatico
Durata: 140 minuti
Biglietto:Unico €3.00

Spettacoli:

  • Martedì
    3 Marzo
    21:00
  • Mercoledì
    4 Marzo
    18:30

Trama

Diane è una madre single, una donna dal look aggressivo, ancora piacente ma poco capace di gestire la propria vita. Sboccata e fumantina, ha scarse capacità di autocontrollo e ne subisce le conseguenze. Suo figlio è come lei ma ad un livello patologico, ha una seria malattia mentale che lo rende spesso ingestibile (specie se sotto stress), vittima di impennate di violenza incontrollabili che lo fanno entrare ed uscire da istituti. Nella loro vita, tra un lavoro perso e un improvviso slancio sentimentale, si inserisce Kyle, la nuova vicina balbuziente e remissiva che in loro sembra trovare un inaspettato complemento.